Home»Criptovalute»Ethereum

Investi in Ethereum

Trading sugli Ethereum

Il sistema finanziario Ethereum, il principale concorrente del Bitcoin, utilizza la tecnologia blockchain per i cosiddetti Smart Contract. Questi vengono eseguiti sui nodi organizzati in modo decentralizzato, garantendo l’integrità delle transazioni effettuate nella propria valuta Ether. Ethereum fu creato originariamente per semplificare agli sviluppatori la vendita indipendente delle loro App. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Come trovare gli Ethereum nella piattaforma

Seleziona nella ricerca "Ethereum" all'interno della sezione Contrattazione e appariranno gli ETN correlati. Ethereum Tracker One è trattato in SEK (Corone svedesi), mentre Ethereum Tracker EUR è trattato in Euro. Entrambi sono emessi da XBT Provider AB e quotati su Nasdaq OMX (Stoccolma).

Ethereum ETN

Per attivare il prezzo dell'ETN è necessario andare in Sottoscrizioni e scegliere Nasdaq (Stoccolma).

Commissioni

Borsa

 

Private

Capital

Pro trader

Nasdaq OMX Stoccolma
0.25%
 
Zero diritti di custodia
0.20%
 
Zero diritti di custodia
0.07%
 
Zero diritti di custodia

Cos'è l'Exchange Traded Note (ETN)

E' una nota di debito emessa da una banca e negoziabile su una piazza di borsa. L'ETN ha una data di scadenza e può essere negoziato short, l'ETN non possiede l'asset sottostante dell'indice o del benchmark ma ne riflette il movimento.

L'ETN fornisce agli investitori l'opportunità di poter investire in diversi benchmark di mercato essendo solitamente linkati alle loro performance o ad una strategia. Quando arriva la scadenza l'investitore riceve un pagamento in base alla performance ottenuta dell'indice corrispondente per il periodo che va dall'inizio alla fine della sottoscrizione meno le commissioni di negoziazione.

Ethereum: tecnologia blockchain per GLI Smart Contract

 

L'Ethereum si ricollega all’idea del Bitcoin ed è stato sviluppato da Vitalik Buterin, che faceva parte dell’ambiente del Bitcoin ma voleva ampliarne significativamente le funzionalità dal punto di vista tecnico. Dal momento che il suo progetto non aveva riscontrato molto entusiasmo, sviluppò la propria visione di una criptovaluta come piattaforma che utilizza la tecnologia blockchain per transazioni con valori diversi. I coin denominati Ether vengono generati in modo simile ai Bitcoin e attualmente vengono negoziati in borsa, ma inizialmente erano stati pensati per un utilizzo più mirato.

 

smart contract

Ethereum: tecnologia blockchain per gli Smart Contract

 

Con lo sviluppo dei cosiddetti Smart Contract  il sistema di pagamento Ethereum viene adoperato non solo nel modo in cui era stato pensato originariamente, cioè per l’acquisto e la vendita di software o per l’assegnazione e l’amministrazione di licenze, ma anche per l’acquisto e la vendita di beni reali come gli immobili o i veicoli. Gli utenti generano i propri token, che a differenza dei Bitcoin sono collegati a un piccolo programma denominato Smart Contract. Nel momento in cui la somma pattuita viene trasferita in Ether (ETH), il programma viene eseguito automaticamente sui nodi. Dopo la verifica e l’accettazione, l’utente viene inserito nella blockchain (che non può essere manomessa,) e la somma viene riscossa.

In questo modo Ethereum espande il concetto originario di una criptovaluta alla vendita di software e all’acquisto di beni materiali fino ad allora organizzati in modo centralizzato. Tutto questo senza bisogno di intermediari: se prima erano necessari banche, avvocati o un App Store, adesso è la blockchain a garantire per l’integrità della transazione. A differenza dei comuni server centralizzati che contengono dati facilmente manipolabili, le sequenze di dati vengono memorizzate a blocchi per fasi successive su tutti i dispositivi che appartengono alla rete Ethereum, e lì vengono elaborati, verificati e memorizzati nuovamente. I tentativi di manipolazione vengono identificati immediatamente e possono essere ostacolati in maniera diretta.

 

mining e amministrazione nel sistema

Mining e amministrazione nel sistema Ethereum 

 

 

Anche sotto questo aspetto le criptovalute più importanti si assomigliano: possono infatti essere acquistate in cambio delle valute convenzionali, o estratte autonomamente, o essere impiegate per il pagamento di merci e servizi. Le transazioni normalmente vengono cifrate ed eseguite in forma anonima, all’interno della rete sono visibili unicamente le firme pubbliche, il credito e il trasferimento programmato. In questo modo gli altri membri possono realizzare la verifica delle transazioni e la loro registrazione in un blocco, elemento chiave della tecnologia blockchain.

In alternativa nuovi Ether possono essere “estratti” tramite delle operazioni che richiedono un apposito software di mining ed una certa potenza di calcolo. Come ricompensa per ciascun blocco registrato nella blockchain, l’utente riceve un certo numero di nuovi token Ether generati, oltre al ricavo del mining. I requisiti per l’estrazione degli Ether sono decisamente più stringenti rispetto ai Bitcoin. Chi non intende investire direttamente nel hardware necessario può fare affidamento sul Cloud Mining. In questo sistema sono dei fornitori di servizi esterni ad eseguire le operazioni necessarie dietro pagamento di un compenso.

 

un interessante oggetto di investimento

Ethereum: un interessante oggetto di investimento

 

 

Anche se il Bitcoin continua ad occupare una posizione di primo piano tra le criptovalute, Ethereum è riuscito a guadagnarsi il secondo posto in classifica. Un fattore chiave in questo processo è stato la fondazione della Enterprise Ethereum Foundation. Le 200 rinomate aziende riunitesi in questa fondazione mettono alla prova la blockchain di Ethereum nei diversi settori, cercando di sfruttare in modo efficace il suo enorme potenziale. Nel caso in cui da questo dovesse derivare una grande richiesta di Ethereum, la tecnologia alla base potrebbe conoscere un significativo aumento di valore.

Sulla base di queste informazioni risultano chiare le opportunità che si aprono per gli investitori. Contrariamente a quanto avviene per l’acquisto delle monete digitali, gli ETN, o Exchange Traded Notes, che si basano sul valore medio della quotazione dell’Ethereum presso le più grandi sedi di negoziazione, sono semplici da acquistare e da amministrare. I titoli al portatore negoziati in borsa si basano sulla quotazione di Ethereum in dollari USA e vengono offerti anche in formato sicuro.

Descrizione del prodotto

ETHEREUM

 
Tipo di prodotto: Certificato (Exchange Traded Note)
Simboli: ETHEREUM_XBT:xome (SEK) / ETHEREUM_XBTE:xome (EUR)
Borsa: Nasdaq (Stoccolma)
Emittente: XBT Provider AB (publ)
Asset sottostante: Ethereum denominato in USD
Leva: 1:1
Data di scadenza: Open-ended