Captcha not verified
Submission failed
>

Home»Corporate action – azioni

Corporate action – azioni

FAQ Corporate action – azioni

In quale data viene stabilito quali azionisti avranno diritto a ricevere i dividendi e/o altri diritti?

Per avere diritto a ricevere il dividendo, gli azionisti devono aver acquistato le azioni prima dell’ex date e averle mantenute per almeno un giorno lavorativo completo antecedente al record date (data di registrazione). Al record date, che di solito è un giorno lavorativo dopo la ex-date, le società determinano quali acquirenti riceveranno i dividendi.

In quale data vengono pagati i dividendi?

I dividendi sono di solito pagati alla pay date (oppure data di pagamento), dedotti delle dovute ritenute fiscali. Tuttavia, poiché Cornèrtrader dipende dal suo agente per avere informazione e conferma degli importi, il pagamento può essere ritardato. In caso di CFD i dividendi sono contabilizzati come aggiustamento di cassa, detratte le ritenute fiscali, non appena l'agente conferma gli importi. Per le posizioni CFD corte, l’equivalente in contanti sarà invece addebitato.

Qual è la differenza tra dividendi in contanti e in azioni?

Mentre i dividendi in contanti sono pagati sotto forma di importo in contanti, i dividendi azionari sono consegnati come azioni aggiuntive alla pay date. Nel caso dei CFD, le azioni sono assegnate alla ex-date con data valuta pay date. Tuttavia sulle posizioni corta, il cliente sarà addebitato.

Come viene decisa l'assegnazione dei diritti?

La quantità di diritti viene assegnata in base al rapporto di assegnazione (allocation ratio) che ne determina la quantità di diritti assegnati per una certa quantità di azioni detenute.

Qual è la differenza tra il rapporto di sottoscrizione e quello di assegnazione?

Mentre il rapporto di assegnazione determina la quantità di diritti assegnati per una quantità di azioni, il rapporto di sottoscrizione definisce la quantità di nuove azioni ricevute per una certa quantità di diritti.

Cos'è il prezzo di emissione/sottoscrizione?

È il prezzo al quale le nuove azioni possono essere acquistate.

Quando si verifica una sottoscrizione supplementare (oversubscription)?

Le società possono permettere agli azionisti di sottoscrivere l'acquisto di azioni extra, che non sono state prese da altri azionisti. Le azioni extra saranno assegnate agli acquirenti su base pro-rata.

Cosa succede agli ordini sui CFD?

Il giorno prima che alcune corporate action abbiano luogo (ex-data) gli ordini aperti sui CFD sui titoli sottostanti verranno cancellati. È generalmente il caso per liquidazioni, fusioni, split azionari, reverse stock split e spin off. Per le distribuzioni e le emissioni di diritti (come distribuzione di plusvalenze, dividendi in contanti, opzioni di dividendi/reinvestimento, emissioni di diritti, premi azionari, dividendi azionari), tutti gli ordini aperti sullo strumento sottostante saranno cancellati, se la variazione del prezzo di mercato è calcolata come superiore al 20% rispetto al prezzo corrente come effetto dell'evento corporate action.

Come vengono calcolati i dividendi sugli indici (solo CFD)?

L'importo dei dividendi è calcolato in proporzione ponderata del dividendo all'interno dell'indice:

Dividendo dell'indice = Dividendo delle azioni * Azioni nell'indice / Divisore dell'indice*.

* Divisore: è un importo utilizzato per stabilizzare il valore dell'indice in modo che il suo valore rimanga costante prima e dopo l'evento.

I dividendi saranno accreditati sul conto Cornèrtrader per le posizioni lunghe e addebitati per le posizioni corte.

Come può un dividendo influenzare un'opzione quotata?

Quando un'azione societaria è soggetta a una corporate action, il contratto dell’opzione quotata viene adeguato in modo che il valore dell’opzione rimanga lo stesso prima e dopo l'evento. La borsa decide caso per caso come adeguare i contratti. Cornèrtrader segue gli adeguamenti delle borse. Tuttavia, si riserva il diritto di chiudere le posizioni dei clienti prima di un adeguamento delle opzioni, soprattutto in caso di un'azione aziendale non supportata.

Perché il mio diritto non è ancora negoziabile?

Può trattarsi di una corporate action obbligatoria, il cui diritto non è stato ancora confermato alla data di pagamento. In questo caso, Cornèrtrader imposta il titolo come dummy e blocca la possibilità di chiudere la posizione. I diritti sono registrati sui conti del cliente non appena la controparte invia la conferma e la rende quindi disponibili per il trading, in caso di diritti negoziabili.

Cosa succede quando un'azione viene rimossa dal mercato azionario?

Il delisting avviene quando un'azione non soddisfa più i requisiti di una borsa. Si tratta di un evento obbligatorio che viene annunciato di solito nel relativo modulo sulla piattaforma. Tuttavia, Cornèrtrader dipende dalle informazioni fornite dall'intermediario, pertanto non può essere considerato responsabile se un delisting non viene annunciato prima che l'evento si verifichi. Il titolo viene rappresentato come uno strumento fittizio e, quando possibile, può essere riallineato (spostato) su un'altra borsa dove l'azione è negoziabile. Il riallineamento è soggetto a una commissione (vedila pagina delle commissioni per maggiori informazioni).

Cornèrtrader è il marchio di trading online di Cornèr Banca SA. Il sito, tutte le sue pagine e il materiale ivi contenuto non sono rivolti a persone fisiche o giuridiche che, in ragione della loro nazionalità, sede sociale, residenza o per altre ragioni, sono soggette a un ordinamento giuridico che vieta o limita l’accesso ai medesimi, la loro consultazione, disponibilità o pubblicazione, la presentazione di servizi finanziari o la commercializzazione di determinati prodotti finanziari. In particolare, determinate sezioni o pagine relative a prodotti e servizi di Cornèr Banca SA sono rivolte unicamente a persone residenti e/o domiciliate in Svizzera. Alle persone a cui si applicano tali restrizioni è vietato l’accesso al sito di Cornèr Banca SA. Leggere inoltre le note legali e l'Informativa sulla protezione dei dati.
OK