ETP

ETFs, ETPs, ETNs ed ETCs

Amplia il tuo universo d'investimenti in maniera semplice e conveniente.

*centesimi per share

**Per richiedere il profilo PRO/VIP è necessario un certo livello di deposito, frequenza di trading e/o volume.

In conformità alla regolamentazione LSerFi, gli strumenti, per i quali i KID (Key Information Document) non sono prodotti dagli emittenti, non possono essere distribuiti a clienti classificati retail, secondo la categorizzazione LSerFi.

Differenti tipi di ordine

Tra cui ordini a mercato, ordini con limite di prezzo, ordini stop e ordini algoritmici.

ETF come collaterale

Alcuni ETF possono essere automaticamente idonei a fornire una percentuale del relativo valore come collaterale per finanziare il tuo investimento su prodotti a margine quali Forex, future e CFD - il tutto da un unico conto multi-asset. Questa opzione non può essere offerta a clienti soggetti ai requisiti ESMA (UE).

Diversificazione conveniente

Ottieni esposizione a un mercato più ampio o a un settore specifico con una sola negoziazione.

Temi d'ispirazione sugli ETF

Lasciati ispirare dai più attuali temi d'investimento rilevati dagli analisti.

SCOPRI LA NOSTRA PIATTAFORMA

INVESTIMENTI E TRADING DIVERSIFICATI

FLEXibility

Una piattaforma multi-asset completa

ETP

Cos’è un exchange traded product (ETP)? Come funziona?

Gli Exchange Traded Products (ETP) sono tipi di titoli che replicano titoli, indici o strumenti finanziari sottostanti.

Gli ETP sono quotati e negoziati in borsa come le azioni.

Quali sono i vantaggi e gli inconvenienti di un ETP?

Vantaggi
I meccanismi di pricing degli ETP sono analoghi a quelli delle azioni. Sono negoziati tramite la borsa. Ciò significa che non ci sono periodi minimi di detenzione e i prezzi cambiano durante la giornata.
Sono un’alternativa vantaggiosa, in termini di costo, ai fondi a gestione attiva.

Inconvenienti
Possibili conseguenze per l’imposta sugli utili di capitale derivanti dalle distribuzioni.
L’illiquidità di alcuni ETP può comportare che non sia sempre possibile uscire velocemente da un investimento come alcuni investitori desidererebbero.

Quando è consigliabile vendere/acquistare un ETP? Perché bisognerebbe investire in un ETP?

Gli investitori dovrebbero acquistare un ETP quando desiderano un’esposizione a una classe d’investimento o a un settore specifico ma preferiscono diversificare la loro esposizione tramite un ETP con diversi sottostanti, piuttosto che utilizzando un singolo strumento.

È un metodo per investire in una determinata classe d’investimento senza dover acquistare l’asset sottostante.

 

ETF

Gli ETF sono un buon investimento?

Gli ETF sono un sistema efficiente in termini di costi per consentire agli investitori di avere un’ampia esposizione di mercato, evitando il rischio di concentrazione associato all’acquisto di azioni singole. La diversificazione intrinseca negli ETF aiuta gli investitori ad aumentare la loro diversificazione e a ridurre il rischio di portafoglio (gli ETF sono negoziati in borsa come un titolo quotato).

Quali sono i vantaggi e gli inconvenienti degli ETF?

Vantaggi
Ampia esposizione di mercato.
Vantaggioso in termini di costo.
Negoziabile come un’azione.

Inconvenienti
Solitamente copre un intero indice, ciò significa che potrebbe offrirti un’esposizione a società in cui diversamente non investiresti.

Per quanto tempo puoi detenere un ETF? Gli ETF distribuiscono o vendono dividendi?

Gli ETF non hanno un periodo di detenzione minimo o massimo.

La distribuzione o il reinvestimento dipende dalla struttura dell’ETF.

Perché gli ETF sono popolari?

Per il loro approccio d’investimento diversificato e la loro efficienza dei costi.

Perché richiedono un minor monitoraggio e un minor ribilanciamento rispetto a un portafoglio composto da singole azioni.

ETN

Quali sono i vantaggi e gli inconvenienti di un ETN?

Gli ETN e gli ETF presentano gli stessi vantaggi e inconvenienti. La differenza consiste nel fatto che gli ETN hanno le caratteristiche tipiche del reddito fisso – e, di norma, hanno una data di scadenza, cosa che gli ETF non hanno. Trattandosi di titoli di debito, l’acquirente non ha alcuna garanzia riguardo al rispetto dei propri obblighi da parte del debitore (e sono negoziati in borsa).

Per quanto tempo puoi detenere un ETN? Perché investire in un ETN?

Fino alla data di scadenza.

Gli ETN sono titoli simili al reddito fisso usati per replicare un indice.

Qual è la differenza tra un ETF e un ETN?

I titoli sono usati per replicare un indice di titoli sottostante e sono negoziati sulle principali borse. Tuttavia, gli ETN sono panieri di titoli di debito non garantiti. Gli ETN pagano agli investitori il rendimento ricevuto dall’indice che replicano alla data di scadenza, al netto delle commissioni. Gli ETN sono simili alle obbligazioni in quanto, alla scadenza, gli investitori ricevono la restituzione dell’importo originariamente investito (la somma capitale). Tuttavia, gli ETN non generano pagamenti periodici di interessi. Inoltre, gli investitori che acquistano ETN non possiedono i titoli dell’indice che replicano. Di conseguenza, la probabilità che gli investitori ricevano il rimborso della somma capitale e il rendimento derivante dall’indice sottostante dipende dalla solvibilità dell’emittente.

ETC

Quali sono i vantaggi e gli inconvenienti di un ETC?

Vantaggi

Un Exchange Traded Commodity (ETC) consente agli investitori di focalizzarsi su una singola materia prima, mentre un Exchange Traded Fund (ETF) tende a investire, in modo più ampio, in una vasta gamma di titoli e società.

La note è garantita da materie prime fisiche acquistate usando la liquidità derivante dagli afflussi nell’ETC. L’eventuale utilizzo di attivi come collaterale riduce il rischio in caso di inadempienza del sottoscrittore della note.

Inconvenienti

L’illiquidità può essere un problema qualora sia necessario uscire rapidamente dall’investimento.

Commissioni di gestione.

Per quanto tempo si può detenere un ETC? Dove sono negoziati gli ETC?

Fino alla scadenza del contratto, se presente. Diversamente non è previsto alcun periodo di detenzione massimo.

Sono negoziati in borsa.

Perché investire in ETC? Qual è la differenza tra un ETF e un ETC?

Un Exchange Traded Commodity può replicare materie prime singole o un paniere di materie prime – e offre un’alternativa interessante alla negoziazione di materie prime nel mercato dei future.

Gli ETF tendono a replicare le azioni, mentre gli ETC replicano le materie prime.